Per informazioni sulla pubblicità su questo sito web: advertising@quellicheinvestono.com

diversificare portafoglio

fralib

New member
buongiorno a tutti,
volendo costruire un portafoglio di medio/lungo periodo sufficientemente diversificato fra azioni, obbligazioni, materie prime, metalli preziosi, lasciando stare in questa sede le varie ponderazioni degli asset, che chiaramente influiranno sulla rischiosità dello stesso, quale pensate siano gli strumenti più efficienti? Andare sugli etf? Farselo "a mano", andando a pescare singolarmente i vari sottostanti? Altri suggerimenti?
grazie
 

Bezimen

Well-known member
Gli ETF sono ottimi strumenti ma purtroppo in Italia penalizzati da una fiscalità bizantina ed inefficiente.
Ora che risiedo all'estero penso di utilizzarli maggiormente con preferenza su quelli ad accumulo (qui mi tassano gli interessi ma non il cg).
ETF li considero soprattutto validi per l'azionario: meno commissioni e meno stress di uno stock-picking.
In un'ottica di cassetto azionario di medio-lungo i soliti indici mondiali, SP500, nasdaq dovrebbero dare soddisfazioni.
Eviterei ETF obbligazionari, al netto forse di quelli HY o Emerging markets. Già i bond rendono poco, se ci aggiungi commissioni e costi di ETF...
ETC sono ottimi strumenti invece anche in Italia perchè hanno una fiscalità migliore
 

Tony

Well-known member
buongiorno a tutti,
volendo costruire un portafoglio di medio/lungo periodo sufficientemente diversificato fra azioni, obbligazioni, materie prime, metalli preziosi, lasciando stare in questa sede le varie ponderazioni degli asset, che chiaramente influiranno sulla rischiosità dello stesso, quale pensate siano gli strumenti più efficienti? Andare sugli etf? Farselo "a mano", andando a pescare singolarmente i vari sottostanti? Altri suggerimenti?
grazie
Me lo farei "a mano" andando a pescare singolarmente i vari sottostanti. Anche perché negli Etf, questioni fiscali a parte e limiti all'acquisto a parte pure loro, c'è dentro cose differenti, alcune delle quali potrebbe essere preferibile non avere.
 

sam426

Active member
buongiorno a tutti,
volendo costruire un portafoglio di medio/lungo periodo sufficientemente diversificato fra azioni, obbligazioni, materie prime, metalli preziosi, lasciando stare in questa sede le varie ponderazioni degli asset, che chiaramente influiranno sulla rischiosità dello stesso, quale pensate siano gli strumenti più efficienti? Andare sugli etf? Farselo "a mano", andando a pescare singolarmente i vari sottostanti? Altri suggerimenti?
grazie
Ciao. In ottica diversificazione, accettando un compromesso rischio/volatilità elevato, butterei un occhio anche sul mercato crypto. Magari qualche coin legata al metaverso.....;)
 
Alto