Per informazioni sulla pubblicità su questo sito web: advertising@quellicheinvestono.com

Esperienze di vita all'estero degli expat fiscali (e non)

ginestra

Well-known member
Occhio che ti schedano e per 14 giorni rimani nella lista.
consiglio di andarci con mascherina ffp2
(il parrucchiere dovrebbe comunque avere la ffp2 e visiera durante il taglio ... fortemente consigliata nel dl lombardia )
perche ? perche se il barbiere si ammala covid+ tu vieni rintracciato dalla asl e considerato contatto stretto e ti mettono in quarantena obbligatoria per almeno 14 gg.
se tu avevi i dispositivi di protezione adeguati fpp2 \ guanti \ protezione occhi con occhiali\ camice monouso ( la mascherina chirurgica non basta ) non dovrebbero( in italia e' meglio usare il condizionale ) metterti in quarantena ( lo stesso vale per un medico se visita un pz covid+ con questi dispositivi non lo mettono in quarantena ...
ps . questo a rigor di logica sul decreto non e' specificato come verra utilizzato lo schedario clienti .
 

Imark

Administrator
Membro dello Staff
consiglio di andarci con mascherina ffp2
(il parrucchiere dovrebbe comunque avere la ffp2 e visiera durante il taglio ... fortemente consigliata nel dl lombardia )
perche ? perche se il barbiere si ammala covid+ tu vieni rintracciato dalla asl e considerato contatto stretto e ti mettono in quarantena obbligatoria per almeno 14 gg.
se tu avevi i dispositivi di protezione adeguati fpp2 \ guanti \ protezione occhi con occhiali\ camice monouso ( la mascherina chirurgica non basta ) non dovrebbero( in italia e' meglio usare il condizionale ) metterti in quarantena ( lo stesso vale per un medico se visita un pz covid+ con questi dispositivi non lo mettono in quarantena ...
ps . questo a rigor di logica sul decreto non e' specificato come verra utilizzato lo schedario clienti .
Suggerimenti sensati, è la ragione per cui io qui non ho ancora prenotato... non ho nessuna voglia di rischiare la quarantena maltese per un taglio.
 

Imark

Administrator
Membro dello Staff
Questa discussione verrà spostata in Storie, qui si lascerà un reindirizzamento per 3 mesi, così che i frequentatori più o meno abituali della sezione obbligazioni possano non perderla di vista.
 

condor74

Moderatore
Membro dello Staff
consiglio di andarci con mascherina ffp2
(il parrucchiere dovrebbe comunque avere la ffp2 e visiera durante il taglio ... fortemente consigliata nel dl lombardia )
perche ? perche se il barbiere si ammala covid+ tu vieni rintracciato dalla asl e considerato contatto stretto e ti mettono in quarantena obbligatoria per almeno 14 gg.
se tu avevi i dispositivi di protezione adeguati fpp2 \ guanti \ protezione occhi con occhiali\ camice monouso ( la mascherina chirurgica non basta ) non dovrebbero( in italia e' meglio usare il condizionale ) metterti in quarantena ( lo stesso vale per un medico se visita un pz covid+ con questi dispositivi non lo mettono in quarantena ...
ps . questo a rigor di logica sul decreto non e' specificato come verra utilizzato lo schedario clienti .
Ci sono andato ieri. Io avevo la mascherina ffp2, mi ha fatto disinfettare le mani e dato guanti monouso, camice monouso, il barbiere stessa dotazione + occhiali
 

Imark

Administrator
Membro dello Staff
Qui a Malta prezzi in calo anche su frutta e verdura, pesce. La gente al mercato ha ripreso a raccattare le monetine quando gli cascano a terra. Locazioni residenziali pure in calo, anche un -20% sui massimi
 

mirkosalva

Armchair migrant
Qui a Malta prezzi in calo anche su frutta e verdura, pesce. La gente al mercato ha ripreso a raccattare le monetine quando gli cascano a terra. Locazioni residenziali pure in calo, anche un -20% sui massimi
Sì ma anche in Italia i prezzi non stanno aumentando, sono tutte boiate dei media Italici per vendere le solite notizie spazzatura urlando al lupo al lupo su ogni cosa.
Almeno qui a Bologna, aumenti non se ne vedono.
 

ginestra

Well-known member
Sì ma anche in Italia i prezzi non stanno aumentando, sono tutte boiate dei media Italici per vendere le solite notizie spazzatura urlando al lupo al lupo su ogni cosa.
Almeno qui a Bologna, aumenti non se ne vedono.
eccetto la verdura e frutta ( pomodori a 6 euro al kg ) parlo del bennet prov di Como e pesce
comunque che i commercianti \ ristoratori\ avranno maggiori costi mi sembra scontato
 

Imark

Administrator
Membro dello Staff
Continua il rientro di stranieri rimasti bloccati a Malta causa virus. Spesso è gente che ha perso il lavoro o che ha dovuto chiudere l'attività, come è successo anche a italiani che operavano nel campo della ristorazione.

A marzo, 4.200 cittadini UE e hanno ricevuto assistenza per lasciare Malta e rientrare nei loro paesi di origine.

Altri 2.269 cittadini Ue con 350 bambini hanno fatto richiesta di poter lasciare Malta per rietrare nei paesi di origine. 3.131 cittadini extracomunitari con 306 bambini hanno fatto richiesta di rimpatrio.

500 sono in partenza nei prossimi giorni.

Alla fine la presenza di stranieri a Malta risulterà molto ridotta.

 

Tony

Well-known member
Riapre l'aereoporto maltese il 1 luglio. Voli senza tampone all'ingresso in Malta e senza quarantena per chi proviene da una lista di stati europei e da alcuni territori, ossia da Sicilia e Sardegna.

Sarà dunque possibile per gli italiani rientrare in Italia facendo scalo in Sicilia o in Sardegna. Non sarà però possibile rientrare in Malta senza quarantena, perché sono esonerati (almeno in teoria) solo gli italiani che avranno trascorso sulle isole le 4 settimane precedenti il viaggio a Malta, quindi siciliani e sardi, in sostanza.

 

Tony

Well-known member
Anche il porto riaprirà al traffico non commerciale (auto + passeggeri a piedi) il 1 luglio prossimo.
 

Tony

Well-known member
Problemi per chi a Malta si muove in autobus. A causa del coronavirus, l'aria condizionata a bordo deve essere tenuta spenta, ma ciò causa l'innalzamento notevole delle temperature interne ora che fa caldo.

Negli ultimi giorni sono state misurate temperature a bordo fino ad un massimo di 39°C, nonostante le porte e le finestre tenute aperte nel tentativo di migliorare la situazione.

Il sindacato degli autisti minaccia il blocco degli autisti ove la temperatura dovesse salire stabilmente sopra i 30°C, ciò che accadrà in pochi giorni.

 

Tony

Well-known member
Riapre l'aereoporto maltese il 1 luglio. Voli senza tampone all'ingresso in Malta e senza quarantena per chi proviene da una lista di stati europei e da alcuni territori, ossia da Sicilia e Sardegna.

Sarà dunque possibile per gli italiani rientrare in Italia facendo scalo in Sicilia o in Sardegna. Non sarà però possibile rientrare in Malta senza quarantena, perché sono esonerati (almeno in teoria) solo gli italiani che avranno trascorso sulle isole le 4 settimane precedenti il viaggio a Malta, quindi siciliani e sardi, in sostanza.

Nonostante in teoria si possa viaggiare liberamente su Malta da 19 stati e territori (compresa Sicilia e Sardegna, ma escluso ilresto di Italia) solo per 6 paesi/territori è previsto il ripristino di voli a luglio. Fra questi, Germania, Svizzera e Sicilia.
 

Tony

Well-known member
Qui a Malta prezzi in calo anche su frutta e verdura, pesce. La gente al mercato ha ripreso a raccattare le monetine quando gli cascano a terra. Locazioni residenziali pure in calo, anche un -20% sui massimi
Gli agricoltori maltesi lamentano il crollo dei prezzi di frutta a verdura. Nonostante il supporto finanziario del governo ai disoccupati, il protrarsi della situazione della disoccupazione crea preoccupazione nei maltesi, abituati da sempre alla sobrietà come stile di vita in un territorio storicamente povero di risorse.

I prezzi di pomodori, zucchine, cipolle, meloni, vegetali e ortaggi in genere sono caduti di oltre il 50% dall'estate scorsa a quella di quest'anno. Oggi ero al farmers' market, la cosa era più che tangibile. E questi sono prodotti base dell'alimentazione locale.

Le patate maltesi sono ottime, ma costano più di quelle del supermercato. Prima si compravano lo stesso, ora il governo ne ha dovute comprare 500 tonnellate che saranno spedite in Africa per un programma di aiuti. Con tutto ciò la produzione locale resta largamente invenduta

Gli agricoltori sentiti dal Times of Malta: era meglio durante la crisi del covid.

 

Tony

Well-known member
Riapertura dei confini maltesi a partire da domani. La buona notizia per l'Italia è che la riapertura, inizialmente limitata a Sicilia e Sardegna, è stata ora estesa a tutta Italia salvo Lombardia, Emilia Romagna e Piemonte

.

La richiesta dell'associazione dei medici maltesi di fare il tampone a tutti coloro che arrivano a Malta è stata respinta dal governo.

I voli disponibili tuttavia sono per ora piuttosto ridotti. Con l'Italia ci sono i voli con la Sicilia, informatevi se altri siano stati riattivati.


In calce a questo articolo, un po' datato, ci sono le disposizioni per chi viaggia: dall'obbligo di mascherina in porti ed aeroporti al divieto di acquistare cibo/bevande a bordo e all'obbligo di distanziarsi a bordo del mezzo di trasporto.

 
Alto