Per informazioni sulla pubblicità su questo sito web: advertising@quellicheinvestono.com

Portafoglio hi-tech: idee, strategie e strumenti

_soppa_

Moderatore
Membro dello Staff

questa è potenzialmente grossina e mi era scappata. Long story short: Microsoft aveva provato un annetto fa a portare xcloud (la sua piattaforma per fare streaming di giochi) su iOs e Apple aveva bloccato tutto: uno dei motivi (il principale, in realtà) era che i giochi stessi in streaming offrivano acquisti in app che bypassavano lo store Apple (questione tutt'ora dibattuta da Epic Games ad esempio) configurando xcloud come "store alternativo" (il male assoluto per Apple). Ora pare che ci siano sostanziosi contatti per trovare una via di mezzo che accontenti entrambi, probabilmente sulla scorta delle risultanze della causa in atto proprio con Epic
 

_soppa_

Moderatore
Membro dello Staff
Intel pronta a presentare le sue schede video discrete... Per ora bocche cucite, non le ha nessuno neanche sotto nda.


Prestazioni a parte (che da sole fanno solo portfolio se non correttamente rapportate al costo), la cosa interessante pare essere il supporto al pass-thru su virtual machine. Cosa vuol dire? Che contrariamente alla concorrenza sono MOLTO adatte ad essere utilizzate su server virtualizzati per il cloud computing allo scopo di erogare servizi di gaming in streaming (xcloud citato poco sopra, google stadia ecc) e potrebbero quindi ritagliarsi la loro nicchia in questo mercato. Oltretutto non è un ambito dedicato agli hardcore gamer, appannaggio di nvidia e amd, ma si accontenta normalmente di qualità più modeste visto il pubblico di riferimento e uno streaming di mezzo.

1639249280740.png

Come consumi dovrebbero attestarsi nel range della fascia media di nvidia e amd, beneficiando di una architettura più raffinata ed efficiente, un altro indizio della loro possibile destinazione.
 

_soppa_

Moderatore
Membro dello Staff

intel suona la sveglia alla ITC sul ban per l'importazione dei fanghi di lavorazione di Optiplan, che se non eliminato alla svelta rischia di fermare le fab in usa.
 

_soppa_

Moderatore
Membro dello Staff

_soppa_

Moderatore
Membro dello Staff
assecondando gli umori di mercato, trovano conferma le vendite su AMD e NVDA dopo che al CES entrambe hanno fatto il compitino ma nulla di più. Miglioramenti alle architetture e ottimizzazioni varie, nuove top di gamma lanciate sulla carta e con street prices fuori dal mondo finchè perdurerà la situazione attuale dei fornitori

Sorprende invece Intel che annuncia la spedizione in volumi (piccoli, ma il che ha già un qualcosa di magico) delle sue schede video ARC agli OEM (che per primi vi avranno accesso). Trapelano nuovi benchmark che le pongono in ottima posizione rispetto alle rivali NVDA e AMD soprattutto considerando il price tag (anche qui però bisognerà vedere cosa succede davvero).


Interessante la tecnologia Screenovate per la condivisione di informazioni e dati a livello utente tra piattaforme diverse, Apple comprese, probabilmente un mix di wifi6/NFC/UWB.

Ma il pezzo forte è la nuova gamma di CPU portatili rinominate per l'occasione "cpu ibride", con performance top per il segmento, seguendo la strada tracciata da Apple a livello di architettura e forse superando anche le performance di Apple M1. Un cambio di visione netto pur senza un cambio di architettura, segnale per chi ancora una volta chi dava per morto x86 in favore di arm. Not today.

Gli esperti del settore e i miei insider di fiducia fanno comunque notare che sto CES 2022 è comunque al 90% automotive e guida autonoma, che si conferma il tema più caldo.
 

_soppa_

Moderatore
Membro dello Staff
cosa vuol dire la notizia sopra: che le company normalmente dedicate a titoli AAA vedono sempre più potenziale nel free to play e nel freemium tipico dei giochi mobili. Perchè a livello tecnologico c'è ben poco che Zynga possa dare a take2, l'acquisizione non si spiegherebbe se non nell'esperienza di Zynganel gestire e lanciare prodotti di questo tipo. Normalmente nel mondo tecnologico queste cose vanno a ondate (online/lootbox ecc), mi aspetterei mosse simili da altri competitors sfruttando la (momentanea?) empasse del settore cinese che manteneva buona parte della baracca.
 

_soppa_

Moderatore
Membro dello Staff

netflix aumenta ancora i prezzi degli abbonamenti. Io non sono certo un esperto di marketing ma tra contenuti discutibili, alternative valide e prezzi in costante aumento non li vedo benissimo.
 

Tony

Well-known member
Sempre per la serie small caps europee, c'è anche un produttore di nicchia di semiconduttori (sotto acquisizione da parte di un concorrente taiwanese



 
Alto