Per informazioni sulla pubblicità su questo sito web: advertising@quellicheinvestono.com

Previsioni degli strategist per il mercato azionario Usa nel 2019

Imark

Administrator
Membro dello Staff
Riporto il link al pezzo di Barron's già segnalato altrove. E' di metà dicembre 2018

https://www.barrons.com/articles/u-s-stocks-could-rally-more-than-10-in-2019-51544837183

Inoltre, ho selezionato i soli specchietti con le previsioni e ne ho tratto un file distinto che allego.

Entrando nel merito delle scelte fatte, rilevo intanto un maggior livello di differenziazione rispetto all'anno precedente. Nessun settore arriva ad avere il placet, né il biasimo, di almeno 7 esperti su 10. Al massimo si arriva a 6.

Il settore più consigliato è quello dei Tecnologici (6 esperti), seguito dall'Healthcare (5). A me - che esperto non sono - viene in mente che i tecnologici sono i titoli che hanno fatto di più nel bull market che dura dal 2009 e che la riduzione dei costi sanitari e dei medicinali è uno dei pochi punti di contatto fra Trump e i democratici, per cui se si raggiungeranno accordi fra le parti, un tale tema potrebbe facilmente fungere da facilitatore. Ma io esperto non sono, per cui mi limito a fare congetture.

Il settore più sfavorito è quello dei beni di consumo discrezionali (6 esperti). Nessun altro raggiunge una maggioranza assoluta giacché il secondo, il Real Estate, si ferma a quota 4 segnalazioni.

Lascio qui il tutto.
 

Allegati

cricket72

Active member
Quindi dovrebbero andare bene i temi sulla sicurezza informatica, robotica automazione, intelligenza artificiale, digitalizzazione, settore informatico, innovazioni servizi sanitari
 

Imark

Administrator
Membro dello Staff
...

Entrando nel merito delle scelte fatte, rilevo intanto un maggior livello di differenziazione rispetto all'anno precedente. Nessun settore arriva ad avere il placet, né il biasimo, di almeno 7 esperti su 10. Al massimo si arriva a 6.

Il settore più consigliato è quello dei Tecnologici (6 esperti), seguito dall'Healthcare (5). A me - che esperto non sono - viene in mente che i tecnologici sono i titoli che hanno fatto di più nel bull market che dura dal 2009 e che la riduzione dei costi sanitari e dei medicinali è uno dei pochi punti di contatto fra Trump e i democratici, per cui se si raggiungeranno accordi fra le parti, un tale tema potrebbe facilmente fungere da facilitatore. Ma io esperto non sono, per cui mi limito a fare congetture.
...
Mi sa che bisognerà cominciare a dare un'occhiata a questi tecnologici...
 

Imark

Administrator
Membro dello Staff
Riporto il link al pezzo di Barron's già segnalato altrove. E' di metà dicembre 2018

https://www.barrons.com/articles/u-s-stocks-could-rally-more-than-10-in-2019-51544837183

.....

Il settore più sfavorito è quello dei beni di consumo discrezionali (6 esperti). Nessun altro raggiunge una maggioranza assoluta giacché il secondo, il Real Estate, si ferma a quota 4 segnalazioni.
RWR, l'ETF del real estate Usa, ha segnato ieri il nuovo all time high.

https://stockcharts.com/h-sc/ui?s=RWR&p=D&b=5&g=0&id=p31382622714

Quest'anno il buongiorno degli esperti si vede dal mattino...

La cosa non deve confortare particolarmente, giacché nel 2001-2002, in costanza di bear market, pure il real estate salì in presenza di una domanda di immobili residenziali precedentemente inevasa a causa dei prezzi elevati.
 

Imark

Administrator
Membro dello Staff
...

Il settore più consigliato è quello dei Tecnologici (6 esperti), seguito dall'Healthcare (5). A me - che esperto non sono - viene in mente che i tecnologici sono i titoli che hanno fatto di più nel bull market che dura dal 2009 e che la riduzione dei costi sanitari e dei medicinali è uno dei pochi punti di contatto fra Trump e i democratici, per cui se si raggiungeranno accordi fra le parti, un tale tema potrebbe facilmente fungere da facilitatore. Ma io esperto non sono, per cui mi limito a fare congetture.

...

Lascio qui il tutto.
Appello di Trump ai democratici nello Stato dell'Unione per un comune lavoro sulla riduzione del costo dei medicinali...
 

Magician

Well-known member
President Donald Trump wants the stock market to celebrate if he strikes a trade deal with China. Investors may struggle to deliver.

The outcome is something far less certain than investors have priced in during this year’s equities rally. Instead, the most likely scenario is an accord with few details, or a paucity of specifics on which tariffs will stay and which may go.

Or, as Secretary of State Michael Pompeo pointed out this week, Trump could walk away from the table during a meeting with China’s Xi Jinping -- as he did with North Korea’s Kim Jong Un -- potentially taking trade tension to a new level.

The reality is that trade friction could remain a fixture of American policy. Trump, the self-proclaimed “Tariff Man,” has drawn bipartisan support for his tough stance with China. Even Senate Minority Leader Chuck Schumer has praised the president for using tariffs as a negotiating tool.

L'intero articolo:
https://www.bloomberg.com/news/articles/2019-03-07/trump-wants-a-china-deal-and-a-stocks-rally-he-may-not-get-both?srnd=premium
 

Imark

Administrator
Membro dello Staff
"Il settore più sfavorito è quello dei beni di consumo discrezionali (6 esperti). Nessun altro raggiunge una maggioranza assoluta giacché il secondo, il Real Estate, si ferma a quota 4 segnalazioni"

RWR, l'ETF del real estate Usa, ha segnato ieri il nuovo all time high.

https://stockcharts.com/h-sc/ui?s=RWR&p=D&b=5&g=0&id=p31382622714

Quest'anno il buongiorno degli esperti si vede dal mattino...

La cosa non deve confortare particolarmente, giacché nel 2001-2002, in costanza di bear market, pure il real estate salì in presenza di una domanda di immobili residenziali precedentemente inevasa a causa dei prezzi elevati.
Nuovo all time high di RWR oggi. Ora tuttavia dovrebbe correggere qualcosa.
 

waltermasoni

Well-known member
Alto