Per informazioni sulla pubblicità su questo sito web: advertising@quellicheinvestono.com

Unipolsai sub-perpetua 5,75. Xs1078235733

Imark

Administrator
Membro dello Staff
Salve, recupero intanto dal Fol (grazie al nick cavaliereoscuro per averla postata lì) una scheda di emissione di questo bond T1 assicurativo. Postata a giugno 2014, la scheda riporta le principali caratteristiche dell'emissione

Issuer: UnipolSai Assicurazioni S.p.A.
Issuer Financial Strength Rating: BBB (S&P), Baa2 (Moody’s)
Securities offered: Undated Subordinated Notes
Expected Instrument Ratings: [BB+] (S&P), [Ba2] (Moody’s)
Joint Lead Managers: J.P. Morgan, Mediobanca, UniCredit
Subordination: Subordinated to (a) unsecured and
unsubordinated obligations of the Issuer,
and (b) any dated subordinated
obligations of the Issuer and any other
Tier 2 obligations of the Issuer. Pari
passu with all other undated subordinated
and any other Tier 1 obligations of the
Issuer. Senior to all classes of share
capital of the Issuer
Amount: EUR Benchmark
IPT: High 5% area
Launch Date: 11-Jun-2014
Settlement Date: 18-Jun-2014
Scheduled Maturity: The notes are undated and have no
specified maturity date
First Call Date: 18-Jun-2024
Interest: Fixed until First Call Date, payable
annually in arrears. Thereafter floating
rate, 3mE + [XXX] (including 100bps
step-up), payable quarterly in arrears
Optional Interest Deferral: Yes, on a cash cumulative basis, subject
to no distribution and no
redemption/repurchase on Junior or Parity
Securities during the relevant look back
period. In the event of a partial
distribution on Junior or Parity
Securities during the relevant look back
period, coupons may be partially
deferred. In each case, save for any
mandatory distribution or redemption or
below par redemption or repurchase
Mandatory Interest Deferral: Yes, cumulative
Arrears of Interest: Arrears of Interest may be settled at anytime (subject to regulatory approval)
Optional Redemption: On the First Call
Early Redemption Events: Applicable following a Regulatory Event or a Tax Event
Modification / Exchange: Applicable following a Regulatory Event or a Tax Event
Loss Absorption by Suspension: Following a Solvency Margin Event payment
obligations of the Issuer relating to the
principal amount of the Notes will be
suspended to the extent necessary to
enable the Issuer to continue to carry on
its activities in accordance with
applicable regulatory requirements. The
payment obligations will be reinstated
(i) to the extent that the Solvency
Margin Event is no longer continuing,
(ii) upon a winding up of the Issuer or
(iii) in the event of early redemption
upon the occurrence of Optional
Redemption or of an Early Redemption Event.
Use of Proceeds: The proceeds from the issuance of the
Notes will be used by the Issuer to repay
amounts outstanding under existing hybrid
loan agreements
Minimum Denomination: €100,000 / €1,000
Documentation: EUR 3 billion EMTN Programme
Listing: Luxembourg Stock Exchange
Governing Law: English Law (except certain provisions,
including provision concerning the status
of the notes, shall be governed by Italian law)
Timing: Today's

FULL TERMS AND CONDITIONS AVAILABLE


Format: Fix to Floating with 100bps step-up, loss absorbtion is NOT a write-down but a Suspension --> Conservative

UNIPOL 3rd largest bank in Italy with Revenue of €14.4bln, market cap of EUR 7.1bln. No 1 Insurer in the non-life market, 30% market share in car insurance.
Investment Portfolio of EUR 46.1bln, 93% in Bonds. Solvency I at 1.6
 

Imark

Administrator
Membro dello Staff
Sempre del giugno 2014 una reuters (postata da Aerofin su quel forum, grazie anche a lui) indicava sommariamente, in italiano, le caratteristiche del bond

PUNTO 2-UnipolSai lancia bond subordinato Tier1, area 5,75% - Ifr
mercoledì 11 giugno 2014 14:09

(Aggiorna condizioni e ordini, aggiunge rating Moody's)

LONDRA, 11 giugno (Reuters) - UnipolSai Assicurazioni ha lanciato stamane un nuovo bond perpetuo subordinato Tier1, callable dopo il decimo anno, dell'importo di 750 milioni di euro, che ha raccolto ordini per quasi 2,5 miliardi, da più di 250 soggetti.

Lo riferisce il servizio Ifr di Thomson Reuters, aggiungendo che il rendimento dell'obbligazione è stata fissato al 5,75%, rivista dopo una prima indicazione questa mattina in area "high 5%", poi rivista in area 5,875% prima della definizione del livello finale.

Se la call dopo il decimo anno non verrà esercitata, la cedola verrà incrementata di 100 punti base.

Il bond rientra nella componente patrimoniale core della società ed è conteggiabile nel margine di solvibilità Solvency I.

"È il primo bond di questo tipo fatto da una società italiana" spiega un banchiere coinvolto nell'emissione.

L'operazione è gestita da Jp Morgan, Mediobanca e Unicredit.

Moody's ha assegnato oggi una rating Ba2 (hyb) all'emissione, tre notch sotto quello di UnipolSai Assicurazioni.
 

Imark

Administrator
Membro dello Staff
Rispetto a questo quadro, ormai datato perché risalente a 5 anni fa, vanno aggiornate le caratteristiche riguardanti il rating dell'emittente e dell'emissione e verificato se il prezzo sconta qualcuno dei fattori di rischio.

Forse nei prossimi giorni potrò dare un'occhiata io, nel mentre, ove qualcuno la seguisse, si faccia vivo :D
 

Imark

Administrator
Membro dello Staff
Intanto graficamente è sui suoi massimi assoluti, intenta a lateralizzare per smaltire un lieve ipercomprato. Aveva fatto bottom a dicembre 2018 poco sopra i 93/100.

Nell'ultimo anno non è mai andata in ipercomprato estremo, anzi, in realtà è dalla prima metà del 2017 che tale situazione non si è più verificata.

Analogamente, ha evitato situazioni di ipervenduto estremo da ottobre 2018, quasi un anno.
 

Imark

Administrator
Membro dello Staff
Rispetto a questo quadro, ormai datato perché risalente a 5 anni fa, vanno aggiornate le caratteristiche riguardanti il rating dell'emittente e dell'emissione e verificato se il prezzo sconta qualcuno dei fattori di rischio.

Forse nei prossimi giorni potrò dare un'occhiata io, nel mentre, ove qualcuno la seguisse, si faccia vivo :D

Il 23 ottobre 2018 Moody's ha downgradato il rating di UnipolSai da Baa2 a Baa3 in conseguenza del downgrade del rating sovrano italiano.

Diversamente da Generali, che ha posto in essere operazioni mirate a ridurre il "rischio Italia" in portafoglio e quindi ha evitato il downgrade in quella occasione, UnipolSai è legata ai nostri titoli di stato mani e piedi: infatti a metà 2018 essi rappresentavano il 45% del portafoglio di investimenti di lungo termine del gruppo, per un valore complessivo pari al 370% dell'equity del gruppo.

1567875259230.png

Questo legame a doppio filo, finché permarrà, farà sì che anche i rating dei bond di UnipolSai siano legati al rating italiano, e difatti anche per il bond in questione si è scesi allora di un livello, a Ba3.

Peraltro UnipolSai è posizionata nella fascia bassa del proprio rating e potrebbe andare soggetta a pressioni negative che derivino anche dal business profile (perdita di quote di mercato, indebolimento degli ricavi, della performance operativa, dei livelli di capitalizzazione ecc), oltre da un ulteriore deterioramento del merito di credito italiano.

Pressioni rialziste sul rating sono legate solo all'eventuale miglioramento del merito di credito nazionale.

1567876121622.png

Ciò detto, però, la formidabile salita dei BTP verificatasi degli ultimi tempi ha certamente beneficato almeno i livelli di capitalizzazione di UnipolSai, per cui quella sovraesposizione ai Titoli di stato che in linea teorica è un fattore critico per UnipolSai, all'atto pratico in questa circostanza ha senz'altro giocato in positivo.

Il link alla rating action di Moody's

 

Imark

Administrator
Membro dello Staff
L'ultima rating rewiew periodica di Moody's, al 12 luglio scorso, dà atto di un miglioramento recente del profilo finanziario della compagnia assicurativa, con merito di credito standalone di UnipolSai che di per sé, se non fosse per l'esposizione al rischio Italia, godrebbe di un rating di 2 livelli superiore, a quota Baa1, e si collocherebbe stabilmente in seno a tale rating.

Visti i forti apprezzamenti nei corsi dei nostri titoli di stato, si può ben dire che UnipolSai non esprima al momento criticità di sorta.

Il comunicato stampa con l'esito della review conclusasi a luglio

 

Imark

Administrator
Membro dello Staff
Per Fitch situazione sostanzialmente analoga, allego i link alle due rating action più recenti (a metà maggio 2018 Fitch aveva upgradato il corporate rating di UnipolSai a BBB) per chi volesse dettagli sugli sviluppi recenti della situazione dell'emittente. Fra le altre notazioni, anche Unipol aveva ridotto l'esposizione ai nostri Tds, da 32 mld € a circa 25 mld € fra 2017 e metà 2018.


 
Alto